Home / Visit the Park / Hikes / Dondena - Col Pontonet (sentiero 8)

Dondena - Col Pontonet (sentiero 8)

Dondena - Col Pontonet (sentiero 8)

Itinerario che si sviluppa attraverso i pascoli alpini e permette per lunghi tratti di seguire l'antica strada reale di caccia voluta dal Re Vittorio Emanuela II. Il percorso attraversa i tipici ambienti che ospitano gli Ungulati alpini: camosci e stambecchi. Abbondanti lungo buona parte dell'itinerario sono le marmotte. Dal col Pontonnet si gode una meravigliosa vista sul Gran Paradiso.

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 798 m
Tempo di salita: ore 2,30-3
Luogo di partenza: Dondena (2100m)
Segnavia: 7 e 8.

Itinerario:
Si lascia l'auto al piazzale di Dondena e si prosegue lungo la strada poderale che attraversato il torrente Ayasse giunge al rifugio Dondena (segnavia 7, circa 20 minuti).
Giunti al rifugio (2190m) si prosegue verso destra, sempre lungo la strada poderale (segnavia 7C-8). E' possibile una variante: a Dondena, poco dopo il ponte si può svoltare a destra prendendo un sentiero che attraversa i prati e si ricongiunge sulla strada poderale poco a monte del rifugio Dondena.
Dopo circa 20 minuti si giunge al Pian Enseta (2335m, circa 45 minuti) dove si lascia la strada per proseguire sulla destra lungo un sentiero (segnavia 8). Attraversato su un ponte il torrente Ayasse, si volta a sinistra e si percorre un dolce pianoro per poi iniziare una ripida salita con numerosi tornanti. Quando la pendenze inizia a diminuire, a circa 2430m, si dovrà, seguendo la segnaletica gialla e nera sulle pietre, proseguire verso sinistra (segnaletica 8). Si è ora su un bellissimo sentiero che non è altro che la vecchia strada reale di caccia. Si sale con una pendenza che ora non è mai troppo accentuata godendo di un bel panorama sul versante opposto dove si può vedere il lago Miserin ed il Santuario della Madonna delle Nevi. Si giunge quindi al lago Pontonnet (2726m, ore 1,45-2). Da qui si prosegue sul sentiero ed in circa 30-40 minuti si arriva prima al Col Fénis, dove è presente un edificio, ed infine al Col Pontonnet (2898m, ore 2,30 - 3h).
Per chi volesse allungare l'itinerario è possibile scendere dal colle nella valle di Cogne (segnaletica 7C) e quindi, a circa 2630m, svoltare a sinistra e risalire verso il Col Fenêtre (segnaletica 7b, 2826m), per rientrate nel Parco del Mont Avic e scendere al lago e al rifugio Miserin (2580m).

Per ridurre al minimo il disturbo alla fauna si raccomanda di non uscire dai sentieri segnalati e tenere i cani al guinzaglio